wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Più di 25.000 voci nella più grande enciclopedia del vino del mondo

15.03.2021

La più grande enciclopedia del vino del mondo sulla piattaforma digitale wein.plus ha pubblicato pochi giorni fa la sua 25.000a voce. Si è affermato a livello internazionale come una fonte affidabile di conoscenza sull'argomento.

L'8 marzo 2021, Norbert Tischelmayer di Wien, che ha dato l'idea ed è responsabile della redazione, ha pubblicato come 25.000a voce un saggio sull'opera di storia naturale "Naturalis historia" dello studioso universale romano Plinio il Vecchio (23-79 d.C.). Lo ha incluso perché uno dei 37 libri sulla conoscenza universale dell'epoca è dedicato esclusivamente al vino. Descrizioni dettagliate delle tecniche di viticoltura dell'epoca sono incluse in altri volumi della "Naturalis historia", così come le scoperte contemporanee sul potere curativo del vino.

Attualmente, l'enciclopedia, pubblicata per la prima volta nel 1999 come "glossario", comprende ben oltre 10.000 termini sulla sola viticoltura, produzione e vinificazione. Inoltre, offre informazioni su tutte le importanti normative vinicole dei paesi coltivatori, su circa 2.500 vitigni, 2.000 cantine e su circa 600 personalità internazionali del mondo del vino.

"Più di 3.500 parole chiave sono ampiamente illustrate", Tischelmayer descrive l'enorme volume, "più circa 167.000 riferimenti incrociati, 47.500 sinonimi, 5.300 traduzioni in diverse lingue e più di 30.000 aiuti alla pronuncia audio" Questo inventario è il risultato di 22 anni di lavoro editoriale continuo, con il quale l'enciclopedia continua a cambiare ed espandersi quotidianamente fino ad oggi.

"Come mezzo digitale, siamo in grado di aggiornare tutti i cambiamenti nella viticoltura - come le scoperte scientifiche, le aree di coltivazione, i siti, le statistiche e i paesi di coltivazione - in qualsiasi momento e di correggerli e ampliarli ancora e ancora", sottolinea Norbert Tischelmayer, "la conoscenza nell'enciclopedia è permanentemente in movimento"

Conoscenze specialistiche affidabili e portali tematici divertenti

In questo modo, ha compilato un corpo di conoscenze che da tempo si è guadagnato un nome affidabile come la più grande enciclopedia del vino nel mondo nelle scuole di viticoltura, nelle istituzioni di formazione e perfezionamento, nelle cantine e tra i privati amanti del vino. Per la garanzia della qualità, Tischelmayer coordina una rete internazionale di scienziati ed esperti. Controllano i contenuti, forniscono informazioni e chiariscono le domande.

Tra questi, per esempio, la rinomata professoressa australiana di viticoltura ed esperta di vitigni Kym Anderson, la dottoressa Erika Maul dell'Istituto Julius Kühn per l'allevamento della vite Geilweilerhof, il genetista svizzero della vite Dr. José Vouillamoz, Roman Horvath (MW), direttore dell'azienda agricola della rinomata Domäne Wachau in Austria, nonché il Prof. Walter Kutscher, critico di vini ed esperto di vino dell'ente radiofonico austriaco (ORF).

Ma l'enciclopedia non offre solo una conoscenza esperta verificata: Tischelmayer ha pubblicato decine di portali di argomenti divertenti e penetranti con link per imparare, meravigliarsi e sorridere. Per esempio, raccoglie voci su superlativi del vino, citazioni di personaggi della storia mondiale o su vini speciali. "Ci sono voci sul vino dei bikini, ma anche sul vino dei pirati, sul vino dei criceti e sul vino degli zeppelin", spiega l'enciclopedia responsabile e ride.

Norbert Tischelmayer, uno scienziato informatico, ha compilato le prime voci negli anni '90, inizialmente per la gioia privata della scoperta e per auto-aiuto. A quel tempo, la conoscenza dettagliata del vino era accessibile solo alle persone interessate attraverso la letteratura specializzata e le biblioteche scientifiche. Nel 1999, i viennesi scoprirono su internet il sito di wein.plus, che era stato lanciato poco tempo prima. Ha scritto al fondatore e amministratore delegato Utz Graafmann una mail e gli ha suggerito di pubblicare un "glossario" con 800 termini in formato pdf. Con la 25.000esima entrata nel 2021, l'inventario è cresciuto più di trenta volte e viene pubblicato con un complesso sistema di database. Il lessico è ora disponibile anche in una versione in lingua inglese, con altre lingue che seguiranno nel 2021.